Eboli ottiene la qualifica Cepell: Città che legge

Il Comune di Eboli, sottoscrivendo il “patto per la lettura”, proposto non solo alle scuole del territorio, ma anche a tutte le realtà associative e culturali del nostro comune, è riuscito a partecipare ed ottenere la qualifica del Cepell che lo ha inserito nell’elenco nazionale ufficiale delle “città che leggono” 2022 -2023. Una qualifica non solo formale, ma che consentirà al Comune di partecipare a bandi di finanziamento e incrementare le risorse a disposizione delle manifestazioni culturali che abbiano il loro fulcro nella diffusione della cultura. Un traguardo importante, raggiunto grazie all’impegno della Presidente della Commissione Cultura Lucilla Polito che, con il supporto dello staff del Sindaco, ha predisposto tutti gli atti propedeutici necessari.

«L’iter rispetto agli anni passati è divenuto più complicato, ma non ci siamo scoraggiati. Abbiamo lavorato da questa estate per ottenere la qualifica per i prossimi due anni. Non è un riconoscimento solo formale, ma una possibilità di migliorare le iniziative culturali sul territorio in sinergia con scuole ed associazioni. L’Amministrazione punta molto su questo tipo di eventi e manifestazioni per promuovere aggregazione e inclusione anche all’esterno verso altre comunità».   

Lucilla Polito, Presidente della Commissione Cultura

Categorie

Esplora

Altri articoli

RINCARI: COLDIRETTI SALERNO, AGRICOLTURA IN GINOCCHIO MA CORSE ALLO SCAFFALE INUTILI 

Mezzi agricoli fermi, difficoltà nella semina, prezzi schizzati per le coltivazioni in serra. Il rincaro dei prezzi dei carburanti e delle materie prime strangola l’agricoltura. E non va meglio per la pesca dove ormai le barche restano ferme in banchina a causa del caro gasolio. A lanciare l’allarme è Coldiretti Salerno scesa già in piazza qualche settimana fa per protestare contro l’aumento del costo delle materie prime e dell’energia.

GRUPPO LEONARDO, PRESENTATO IL “PIANO DI CRESCITA” IN REGIONE

Si è svolto ieri presso la sede della Regione Campania un incontro presieduto dal vice Presidente Fulvio Bonavitacola e l’assessore al Lavoro Antonio Marchiello, alla presenza dei Capi Gruppo Consiliari e del Presidente della 3^ Commissione, con i rappresentanti del Gruppo Leonardo: Filippo Maria Grasso, Direttore Italian Pubblic Affairs, Michele Ippolito, Direttore Operativo della Divisione Elettronica e Mario Mercorio, Direttore HR della Divisione Elettronica.