Il “Perito-Levi” vince il Premio ai TOLC-I per Matematica

Un importante riconoscimento è stato conferito ieri, presso l’Aula Magna “Vincenzo Buonocore” dell’Ateneo di Salerno, al Liceo Classico “Perito-Levi” di Eboli. Il Dipartimento di Ingegneria Industriale dell’Università, nell’ambito delle attività tese ad integrare il sistema universitario e quello scolastico, ha istituito una serie di premi da assegnare alle migliori matricole ed alle scuole di provenienza che hanno ottenuto il miglior punteggio in peculiari aree disciplinari dei test on line di ingresso (TOLC-I).

Il 3° miglior risultato complessivo per la parte “Matematica” è andato al Liceo Classico di Eboli, superato solo dai due Licei Scientifici di Salerno.

Alla cerimonia di premiazione, alla quale erano presenti il Magnifico Rettore, prof. Vincenzo Loia, il Direttore del Dipartimento di Ingegneria Industriale, prof. Roberto Pantani e il Dirigente dell’Ufficio X dell’Ambito Territoriale di Salerno dell’USR, prof. Mimì Minella, hanno portato la loro testimonianza alcuni ex studenti dei corsi di laurea afferenti al Dipartimento, oggi affermati professionisti, tra i quali la dott.ssa Monica Rispoli, ingegnere chimico, oggi Direttrice di stabilimento di una grande multinazionale di Marcianise, che ha consegnato la targa alle prof.sse Patrizia Giarletta, Animatore Digitale,  Barbara Superchi, Direttore del Dipartimento di Matematica del “Perito-Levi”, ed agli alunni della classe VD del Liceo Classico Europeo, in rappresentanza di tutte le classi.

La Dirigente dichiara

“Un importantissimo riconoscimento– ha sottolineato la Prof. Laura M. Cestaro, Dirigente Scolastico dell’IIS “Perito-Levi”– che premia l’altissima qualità professionale dei Docenti testimoniata dal successo formativo degli alunni in uscita peraltro in un’area culturale, la Matematica, erroneamente ritenuta poco valorizzata nei Licei Classici. L’offerta formativa ampia e diversificata del Liceo Perito Levi, di lunga e consolidata tradizione, con il potenziamento dell’area scientifica anche nell’ambito dei percorsi PCTO, continua a garantire solide competenze e saperi capaci di futuro alle nostre studentesse ed ai nostri studenti”.

Categorie

Esplora

Altri articoli

DEGRADO DIRCEU: LA PISCINA NATURALE HA LASCIATO IL POSTO ALLA BARBABIETOLA DA ZUCCHERO

Campa cavallo che l’erba cresce al Dirceu. La polemica sulle condizioni rovinose in cui versa lo stato Dirceu è esplosa sui social, di nuovo. Dopo le grandi piogge che hanno allagato per settimane l’area, ora, con il sole della stagione primaverile, la terrà s’è asciugata lasciando spazio all’ erba che cresce indisturbata nello stadio simbolo della città