Stagione concertistica ebolitana: il potere della musica classica

Di Mariaconcetta Piccininno

Sabato 15 luglio, presso la Sala Concerti San Lorenzo di Eboli in provincia di Salerno, è stata inaugurata la Stagione Concertistica Ebolitana 2023 dell’associazione Nova Corale Polifonica “Un’Estate tra Arte e Musica”. Direttore artistico e presidente dell’associazione, il Maestro Alessandro Cariello. La conduzione della serata è stata affidata ad Angela Clemente.


Chi pensa che la musica classica sia esclusivo appannaggio dei cultori del genere, si sbaglia e anche di parecchio. La sala Concerti, stracolma, si è trasformata, fin dalle prime note, in un teatro di emozioni: gli spettatori sono stati accompagnati da giovani professionisti appassionati nell’ascolto di vari brani di Musica Classica da L.V. Beethoven a J. Brahms.

Le parole del direttore artistico

«Questo Concerto di Musica da Camera si realizza grazie all’impegno di un piccolo gruppo di giovani musicisti, che in un mondo ormai sterile e lontano, hanno invece ancora la voglia di emozionarsi – ha spiegato il Maestro Cariello-. “Emozione”: dal latino “emovère” letteralmente portare fuori, smuovere, in senso più lato scuotere, agitare; per cui l’emozione altro non è che uno scuotimento, una vibrazione dell’animo. Speriamo, dunque, di emozionarci, e di emozionare voi, pubblico, attraverso il linguaggio puro e universale della musica».


Un auspicio e una speranza che non hanno disatteso le aspettative. Il pubblico ha seguito con interesse e attenzione ogni melodia proposta, partecipando con entusiasmo e passione.


«Sono davvero soddisfatto per il successo registrato nella serata di inaugurazione della Stagione Concertistica – afferma il Maestro Cariello-. Non credevo ai miei occhi quando siamo stati costretti a posizionare altre sedie nella sala perché quelle che c’erano non bastavano. Certo, è una soddisfazione personale che inevitabilmente coinvolge a pieno titolo tutti i musicisti che si sono sapientemente esibiti, ma è anche la prova provata che il potere della musica classica è sconfinato. Inutili i tentativi di chi continua a definirla di nicchia».


Accanto all’obiettivo di far avvicinare quante più persone possibili a questa che è la Musica per eccellenza, v’è anche la volontà dell’Associazione e del suo presidente di mettere al servizio degli altri note straordinarie.


«Il prossimo 9 agosto, presso l’Arena di Sant’Antonio ci sarà un nuovo appuntamento dedicato alla solidarietà. Grandi artisti, infatti si esibiranno in un concerto dedicato all’Associazione Noi amici dell’hospice e dell’ospedale di Eboli, presieduta dal dottor Armando De Martino. Valorizzare gli eventi del territorio e aiutare le associazioni che operano quotidianamente per dare sollievo agli altri è per noi motivo di grande orgoglio».

Categorie

Esplora

Altri articoli

TURISMO SCOLASTICO, BITUS A POMPEI: DAL 31 MARZO AL 3 APRILE LA PRIMA FIERA DEDICATA

La Campania torna capitale del turismo scolastico e dei viaggi didattici con la prima Borsa del Turismo Scolastico e della Didattica (BITUS), in programma dal 31 marzo al 3 aprile nel Real Polverificio Borbonico a Scafati. All’interno del sito, che fa parte del Parco Archeologico di Pompei, è stata attrezzata una superficie di 3500 mq con gli stand di circa 90 espositori per accogliere il pubblico e gli addetti ai lavori.