Condomini sotto tiro per l’abbandono selvaggio dei rifiuti

Stamattina controlli serrati a Santa Cecilia. In particolare, la municipale insieme con la Sarim, alla presenza del Sindaco Mario Conte e dell’Assessore all’Ambiente Nadia La Brocca, hanno controllato tre condomini. Abbandono indiscriminato di rifiuti di ogni genere. Questo il resoconto. Non solo senza rispettare il calendario della raccolta differenziata, ma lasciando al suolo persino ingombranti di ogni genere.

Sono stati dunque elevati numerosi verbali che vanno dai 200 ai 600 euro a seconda della trasgressione rilevata. In alcuni casi si trattava infatti di vere e proprie mini discariche a cielo aperto.

In un caso gli agenti impegnati nell’operazione sono risaliti persino a documenti riservati. 

A breve sarà emanata un’ordinanza di bonifica in danno, a carico di uno dei condomìni in viale Eburum per motivi igienico sanitari: il piazzale è diventato una discarica.

In corso ulteriori controlli. L’assessore La Brocca ha intenzione di indire riunioni con gli amministratori dei condomini non solo per invitarli ad un maggior controllo dei residenti, ma anche per concordare azioni per individuare chi, pur residente altrove, ha individuato la zona come “discarica personale”.

«Non saranno tollerati oltre atti di inciviltà e mancanza di rispetto per l’ambiente – ha dichiarato l’assessore La Brocca – Sono in programma ulteriori controlli che interesseranno tutta la città, dal centro storico alle periferie e questa volta entreranno in azione anche i volontari ispettori ambientali che sono ormai pronti».

Categorie

Esplora

Altri articoli

Terna i fondi della discordia

Terna chiude su San Nicola Varco. Come verranno spesi i ristori? il Pd deposita una mozione Di Benedetto una interrogazione consiliare