OPERAZIONE SICUREZZA CAMPOLONGO. VERIFICA SULLE ABITAZIONE DEI MIGRANTI

Iniziati stamattina intorno alle 8 i controlli sui residenti nella zona litoranea di Eboli. In accordo con la Prefettura la polizia municipale, i carabinieri della compagnia di Eboli, un funzionario dell’Asl, un veterinario e assistenti sociali si sono recati stamattina in litoranea. Il controllo tende a stabilire sia chi risiede in zona in condizioni di clandestinità, sia chi, invece, si trova semplicemente in condizioni di disagio e igienico sanitarie non sufficienti.

Tre le auto dei vigili urbani e due dei Carabinieri. I primi controlli in via Silvio Pellico ed in via Guglielmo Pepe. Le Forze dell’ordine, presente anche l’Assessore alla Sicurezza Antonio Corsetto, hanno verificato che la maggior parte delle abitazioni è di “fortuna” e che vi sono sovraffollamenti e scarsissime condizioni igienico sanitarie. Prelevati un paio di cuccioli detenuti in situazione di degrado. Un tecnico comunale, poi, il geometra Russo, sta verificando i titoli edilizi delle abitazioni controllate. Le costruzioni abusive saranno destinate alla demolizione. Per i residenti in regola nessun problema. Al momento si è proceduto solo ad una verifica dell’effettiva situazione, ma nessuno sgombero. L’operazione di controllo tende a ristabilire sicurezza e legalità in una zona divenuta, purtroppo, anche rifugio di criminali, oltre che di lavoratori in nero o semplicemente sfruttati.

Categorie

Esplora

Altri articoli

DONARE SANGUE E’ COME DONARE LA VITA: DIAMO UN SENSO VERO ALLA FESTA DELLA MAMMA

Domenica 8 Maggio, ricorre la festa della mamma e per questa occasione il Centro Trasfusionale del Polo Ospedaliero di Eboli, in collaborazione con l’Avis di Giungano, ha organizzato una raccolta straordinaria di sangue. Utenti, mamme e future mamme, potranno donare dalle ore 8 alle ore 12 presso il Centro Trasfusionale del P.O. di Eboli